Dopo il grande successo della prima puntata di “Pillole di Juventinità” torniamo con un nuovo appuntamento.
Spesso i tifosi juventini vengono soprannominati “gobbi”. Ma sapete in realtà qual è il vero motivo?

Tutto risale a una stagione degli anni ’50 quando la maglia della Juve, a righe molto larghe e confezionata non molto bene, si allargava durante la corsa e faceva entrare aria che andava a formare delle specie di gobbe sulle spalle dei giocatori al punto che sembravano gobbe di cammello.

Da qui in soprannome “i gobbi”, in quanto all’entrata della squadra si diceva “arrivano i gobbi”. Il soprannome fu creato dai tifosi del Toro.

Altra piccola curiosità: giornalisticamente il termine poi fu molto apprezzato perchè, essendo la Juventus moltissime volte vincente, si poteva utilizzare nei servizi il modo di dire “colpo gobbo”.

Alberto Gencarelli 

Tags: